Gli ultimi non brillantissimi risultati del Manchester United, lontano 13 punti dal vertice della classifica di Premier League occupato dai cugini del City, hanno creato qualche dubbio in senso alla dirigenza dei Red Devils, non più così convinta di allungare il contratto di Josè Mourinho. Lo scrive oggi il Daily Mirror: gli ultimi risultati della squadra hanno generato dubbi sulla figura del tecnico portoghese. In più, i forti investimenti fatti nella squadra e che non hanno avuto il ritorno sperato e il rigido pragmatismo del tecnico portoghese, hanno generato qualche perplessità in alcuni dirigenti, indecisi se estendere o meno il contratto con l'ex allenatore dell'Inter che scade nel giugno 2019.

 

Sezione: Ex nerazzurri / Data: / articolo letto 3122 volte
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A