Donato Orgnoni, procuratore di Simone Verdi, ha rilasciato una lunga intervista a Il Resto del Carlino riguardo il gioiello del Bologna. A partire dalla sua volontà di proseguire l'avventura a tinte rossoblù: "L'intenzione del ragazzo è quella di restare in Emilia: rimaniamo, da qui non ci spostiamo, la decisione è presa e indietro non si torna".

Cosa porta il ragazzo ad andare controcorrente rispetto alla maggior parte dei colleghi e a rifiutare la proposta milionaria di un club in corsa per lo scudetto?
"Simone si sta affermando, a Bologna ha trovato l’ambiente per lui ideale e pensa di poter fare ancora meglio, quindi è deciso a non toccare questi equilibri. Dispiace per le speculazioni, le dichiarazioni di alcuni addetti al settore perché è da tanto che abbiamo comunicato fermamente le nostre intenzioni e a questo punto mediatico saremmo potuti non arrivare".

L’offerta del Napoli e l’interesse dell’Inter sono reali o quando parla di speculazioni o si riferisce ad altro?
"L’interesse di società importanti è vero ed è arrivato anche a noi, ma lo abbiamo sempre bypassato perché il Bologna viene prima e le nostre intenzioni sono chiare".

Sezione: Focus / Data: / articolo letto 2686 volte
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone