BRASILE 2014 - Le pagelle di Inghilterra-Italia: Pirlo Et, Balotelli attaccante vero, Darmian, solo elogi. Sterling non basta

 di Redazione ScommesseWeb  articolo letto 1187 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
BRASILE 2014 - Le pagelle di Inghilterra-Italia: Pirlo Et, Balotelli attaccante vero, Darmian, solo elogi. Sterling non basta

Ecco le nostre pagelle di Inghilterra-Italia

INGHILTERRA:

HART - Non irreprensibile sopratutto sul primo gol. Probabilmente non vede partire la palla calciata da Marchisio, poi sulla rete di Balotelli è beffato dal suo compagno Jagielka. VOTO - 5,5

JOHNSON - Spinge tantissimo sopratutto nella ripresa e prova persino a calciare in porta. Di più impossibile. VOTO - 6

CAHILL - Gran bella prova, attentissimo anche quando ha i crampi, anche quando deve vedersela con il veloce Immobile. VOTO - 6,5

JAGIELKA - Pesa tantissimo il suo errore in marcatura su Balotelli in occasione dell'1-2 azzurro. Macchia una gran bella prova. VOTO - 5,5

BAINES - Facilità di corsa e piedino niente male, ma non trova il guizzo buono. VOTO - 6

HENDERSON - Non riesce a dare ritmo e tono alla mediana inglese. Molto muscolare, ma non basta. VOTO - 5,5 (dal 73' WILSHERE - Ci si aspettava il cambio di passo, che alla fine non c'è stato. VOTO - 5,5)

GERRARD - Anche lui in ombra, rispetto al leader ammirato a Liverpool. VOTO - 5,5

STERLING - Furetto imprendibile. Tanti pericoli nascono dalla sua rapidità e dalla sua imprevedibilità. Nella ripresa, pur con i crampi, i maggiori pericoli dalla sua zona. VOTO - 7

ROONEY - Un assist, per la rete del momentaneo 1-1, un tiro pericoloso nel secondo tempo, un pò pochino per uno come lui. VOTO - 5,5

WELBECK - Grande primo tempo, velocissimo a svariare lungo il fronte offensivo, sfiora anche il gol. VOTO - 6,5 (dal 69' BARKLEY - Buono il suo impatto sulla gara, poi va via spegnendosi. VOTO - 6)

STURRIDGE - Meglio nel primo tempo, dove trova la rete del pareggio, poi scompare nel resto della gara. VOTO - 6

 

ITALIA:

SIRIGU - Una grandissima prova. Crescita esponenziale per il portiere del Paris Saint Germain, che si prende giustamente la platea mondiale. VOTO - 6,5

DARMIAN - Una gara eccezionale. Probabilmente non bisogna aggiungere null'altro. Spinge tantissimo, trova spesso Balotelli, quando i suoi compagni non pescano bene l'unica punta azzurra, è sempre vicino al portatore di palla e pronto a rinculare. Soffre un pò in fase di ripiegamento nel primo tempo, ma c'è da alzarsi in piedi e fargli gli applausi. Chepeau. VOTO - 7

BARZAGLI - Salva più di una circostanza scabrosa in area di rigore. Non è al 100% e si vede, ma senza Barzagli sarebbe stato tutto molto più difficile. VOTO - 6,5

PALETTA - Spesso in grande difficoltà contro gli inglesi, prova a rialzare la testa nel secondo tempo. Traballante. VOTO - 5,5

CHIELLINI - Inizio soddisfacente, scende bene sull'esterno, soffre un pò Welbeck, poi nella ripresa pensa a restare nella fase difensiva. VOTO - 6

DE ROSSI - Solita prova tatticamente esemplare. Difende, taglia, cuce e fa ripartire l'azione. Capitan Futuro. VOTO - 6,5

VERRATTI - Buona la prima. Presente nel gioco con personalità, stasera meno lustrini e più "legna". VOTO - 6,5 (dal 57' THIAGO MOTTA - Grinta e corsa per la causa azzurra. VOTO - 6)

PIRLO - Inutile dire che ci alziamo idealmente in piedi per applaudirlo e ci togliamo il capello. Fenomeno da studiare per la sua intelligenza calcistica impagabile. Ha il "vantaggio dell'idea", quando sta per ricevere palla, lui sà già dove la sfera dovrà andare. Gli inglesi lo temono tantissimo e lui inventa poesie calcistiche. E la punizione nel finale, maledetta traversa, sembrava una cannonata di stelle dalla traiettoria extraterrestre. ET. VOTO - 7,5

MARCHISIO - Il gol e non solo. Interpreta bene un ruolo che non è propriamente nelle sue corde. Si sacrifica spesso in copertura e nella ripresa è impagabile. VOTO - 6,5

CANDREVA - Piace per personalità e intraprendenza, però l'efficacia lascia a desiderare parecchio. Suo il servizio per la testa di Balotelli. VOTO - 6 (dal 79' PAROLO - Aiuta a allontanare dall'area più palloni possibili. Si conquista un cartellino giallo e minuti preziosi. VOTO - SV)

BALOTELLI - Partita da attaccante vero, che cancella critiche e scetticismo. Il vero campione risponde quando è messo alle corde dalla concorrenza e lui risponde. Tutti avrebbero voluto Immobile titolare, lui risponde sul campo. Gara esemplare e a nostro avviso, il gol poteva arrivare anche prima, sempre se i compagni lo avesso cercato e sollecitato meglio. Il gol è da bomber vero. Essenziale.VOTO - 7 (dal 73' IMMOBILE - Ha avuto qualche chance di colpire un'Inghilterra con i crampi. Ma Cahill non gli ha consentito la gioia. Si può fare di più. VOTO - SV)