BRASILE 2014 - Svizzera così e così: i nostri voti

 di Redazione ScommesseWeb  articolo letto 1401 volte
© foto di Federico De Luca
BRASILE 2014 - Svizzera così e così: i nostri voti

Ecco i nostri voti sulla prestazione odierna della Svizzera:

BENAGLIO - Sopratutto nel secondo tempo, evita un nuovo passivo. VOTO - 6,5

LICHTSTEINER - Soffre tantissimo il caldo brasiliano. Sbaglia tanto e non sembra al massimo della forma. Spento. VOTO - 5

VON BERGER - Si trema tanto dalle sue parti. Da rivedere. VOTO - 5,5

DJOUROU - Sulla rete di Valencia, anche lui responsabile, ma per il resto della gara vera e propria roccia. Da segnalare un recupero eccezionale nel recuperoe sul capovolgimento di fronte, la sua squadra va in gol. VOTO - 6,5

RODRIGUEZ - Non spinge con continuità, anche per l'atteggiamento dell'Ecuador, ma quando lo fa si conferma elemento da seguire attentamente. Suo l'assist per l'1-1 di Mehmeti. VOTO - 6

INLER - Così e così anche lui. Si soffre un pò al centro e lui tira avanti con l'esperienza. VOTO - 6

BEHRAMI - Gara di grande sofferenza, ma lotta, pur senza grossa precisione, su ogni pallone. VOTO - 6

SHAQIRI - Partita con tante ombre. Nel primo tempo sbaglia particamente tutto e nella ripresa non c'è la svolta. Può fare di più. VOTO - 5,5

XHAKA - In imbarazzo alla prima Mondiale. Raramente trova la posizione e le trame giuste. VOTO - 5,5

STOCKER - Mezzo disastro. Anche lui è per nulla preciso. VOTO - 5 (dal 46' MEHMETI - Pronti via e senza indugio la mette dentro: fa il suo dovere. VOTO - 6,5)

DRMIC - Non ha dato il meglio, ma i suoi compagni non gli hanno dato un pallone degno di tal nome. Nonostante tutto, probabilmente aveva fatto un gol regolare. VOTO - 6 (dal 75' SEFEROVIC - E' un attaccante dalle qualità importanti e il gol al Mondiale è il giusto premio: decisivo. VOTO - 6,5)